Finalista del prestigioso International Conducting Competition di Besançon nel 2017, Luigi Mazzocchi negli ultimi anni ha avuto la possibilità di approfondire le proprie conoscenze del repertorio Sinfonico e Operistico in qualità di assistente di Direttori quali Umberto Benedetti Michelangeli, Roberto Tolomelli e Corrado Rovaris (Direttore dell’Opera di Philadelphia), che segue tutt’ora. Da due anni è Direttore della Clockbeats Orchestra, realtà innovativa nel panorama Italiano, dove Musica e Arte visiva interagiscono sinergicamente.


Luigi, classe 1987, ha studiato Violino, Composizione e Direzione d’Orchestra al Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia.
Si laurea col massimo dei voti in Direzione d’Orchestra sotto la guida del M° Gilberto Serembe. Seguirà i corsi di Direzione d’Orchestra all’Accademia Musicale Pescarese, all’Accademia Italiana per la Direzione d’Orchestra di Faenza e alla Italian Conducting Academy di Milano.


Nel 2015-2016 frequenta i corsi di Alto Perfezionamento in Direzione d’Orchestra dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena, docenti Michel Tabachnik e Daniele Gatti.
 Ha diretto l’orchestra del Conservatorio Luca Marenzio di Brescia, l’Orchestra Giovanile di Treviso e del Veneto “La Rejouissance”, la “Grande Orchestra” di Faenza, l’orchestra “Classica Viva” di Milano, la “Symphonia Italiana Orchestra”, la London Classical soloist, l’Orchestra Filarmonica di Oviedo (Spagna), l’Orchestra Sinfonica del! Principato de Asturias (Spagna), l’Orchestra Victor Hugo France Comtè (Francia).